2° Tappa – 22 aprile. Airuno

La terra di mezzo tra l’Adda e il monte di Brianza

INFO
Ritrovo: ore 8,30 Stazione FS di Airuno, Viadotto Alcherio
Rientro: 17,30 circa
Quota: 5 € (compresa la colazione)
Lunghezza: 13 km
Cel. 3402970480
[email protected]
Antipasti vari, Primo, dolce, caffè e bevande, 15,00 €;

NOTE: Percorso non adatto a passeggini

Il comune di Airuno sorge tra due importanti elementi naturali che ne hanno caratterizzato la storia e il suo sviluppo: Il fiume Adda e il monte di Brianza.
Partendo dalla stazione di Airuno saliremo al santuario della Rocchetta, che fu in passato strategico castello a presidio del fiume Adda, di cui, proprio da questo luogo, si può godere una delle viste dall’alto più suggestive.
Ci sposteremo poi sul monte di Brianza arrivando per il pranzo nella frazione di Aizurro, che con il suo lavatoio e le sue antiche corti è testimonianza di quella che fu un’importante comunità agricola del territorio.
Nel pomeriggio ci inoltreremo nei boschi percorrendo i sentieri che permettono di raggiungere i piccoli e affascinanti nuclei rurali di Veglio, Campiano e Biglio. Il percorso, che si snoda nel territorio del PLIS (Parco Naturale di Interesse Sovracomunale), è interessante anche dal punto di vista naturalistico e paesaggistico.

Precedente 1° Tappa - 8 aprile. Imbersago, Brivio Successivo 3° Tappa - 1 maggio. Briosco